La self-efficacy è la fiducia che l’individuo ripone nelle proprie capacità di eseguire un compito con esito positivo attraverso l’espressione di abilità. La proposta di un compito motorio come POWER STONES WAYS sollecita nella persona l’autoefficacia percepita (perceived self-efficacy), ovvero la fiducia che ciascuno ha nelle capacità di padroneggiare con successo una determinata abilita, di raggiungere uno specifico obiettivo, realizzando tutte le tappe necessarie per arrivare allo scopo. Non si tratta solo della consapevolezza di “saper fare”, ma anche del ” senso di sicurezza” che ne scaturisce, espresso dal termine “sentimento” che in psicologia accompagna quello di “auto-efficacia”. Le convinzioni di efficacia regolano i processi di apprendimento e controllo motorio influenzando i processi principali, cognitivi, motivazionali, affettivi, di decisione e scelta, alla base di ogni azione dell’individuo. Le scelte quotidiane che ciascun individuo compie nel corso della propria esistenza si basano, in una certa misura, sulla percezione della propria auto-efficacia, cioè sulla consapevolezza del livello o del tipo di esecuzione di un certo compito in una data situazione. Nel mondo dello sport il concetto di self-efficacy è sempre riferito ad una capacità più o meno specifica o ad un’abilità motoria richiesta per eseguire un esercizio (richiesto dall’insegnante o voluto dall’allievo stesso). I bambini, cosi come gli adolescenti e gli adulti, possono anche avere le abilità motorie necessarie per padroneggiare un compito ma, se non si percepiscono o se non sono in grado di usarle per eseguire correttamente quel compito, allora possono fallire o, addirittura, rinunciare a tentare, o non trasferirle in contesti differenti . Compiere un esercizio su PSW può stimolare il senso di auto-efficacia, sia completando il percorso senza errori, sia scegliendo il tracciato più impegnativo, sia optando per appoggi (Stones) più piccoli o più difficili da raggiungere. L’acquisizione di una nuova consapevolezza delle proprie capacità, unita a quella della potenzialità di miglioramento delle proprie competenze, è di grande aiuto per lo sviluppo della personalità del giovane, dell’adulto e dell’anziano.